Ogni cosa a suo tempo.

Era questa una delle frasi da me più detestate durante la mia adolescenza.
Sono da sempre una persona che ama correre, arrivare prima degli altri, far mille cose, poi cambiarne altre mille, iniziarne altre, lasciarne alcune, ma fare, fare e fare.
La Rivista viene concepita un bel po’ di tempo fa e, come ogni creatura da che mondo è mondo, ha avuto il bisogno di una naturale e lunga gestazione prima di arrivare ad oggi, il giorno della sua nascita.
Tutto ciò si ricollega al titolo, perché evidentemente questo e solo questo era il tempo giusto affinché questo ramo del MòClub fiorisse al meglio. Ora, crescendo, capisco la valenza di quel monito.

Ed ecco che finalmente potremmo leggere tra le “pagine” di questa rivista gli argomenti sempre cari al MòClub, quali sartoria, distillati, vino, slow smoking, arte e design, musica, food, riflessioni creative e quant’altro possa essere utile per arricchirci.
Cercheremo le eccellenze in giro per l’Italia e le racconteremo.
Cercheremo di farvi capire quanto è importante “vivere italiano”, poiché siamo gli eredi naturali della grande bellezza di questo lembo di terra su cui sventola il Tricolore.
Vogliamo raccontare al Mondo intero chi siamo e cosa facciamo durante i nostri Appointments, momenti di ritrovo in forma di eventi, dove ognuno può imparare qualcosa di nuovo, dei vari temi sopracitati, ed approfondire le proprie passioni con la più didattica delle metodologie: l’esperienza.

Ringrazio coloro i quali mi hanno aiutato a metter su questa ennesima realtà; li ringrazio poiché ancora una volta hanno creduto in una mia idea e, sulle mie linee guida, l’hanno realizzata a modo loro, quanto più mi importi, così da firmarla ognuno con il proprio stile e la propria visione della realtà.
Ringrazio infine, anche coloro i quali son stati d’intralcio al progetto, poiché mi hanno dato l’opportunità di ingegnarmi e migliorarmi sempre più.

Ogni cosa a suo tempo dunque. Ed ora è tempo di leggere quanto fatto dalla Redazione.

Buona maratona di parole,
Grazie,

Simone Botta

Founder of MòClub

Share: